Sinistri stradali. Sinistro avvenuto nel territorio Italiano con veicolo immatricolato ed assicurato all’estero

La possibilità di ottenere il risarcimento dei danni conseguenti ad un sinistro stradale, tra due veicoli a motore, direttamente dalla propria compagnia assicuratrice (il c.d. “Indennizzo diretto”) è espressamente esclusa, tra le altre ipotesi, nel caso in cui il veicolo antagonista sia immatricolato ed assicurato all’estero.

In tali casi la richiesta di risarcimento va inoltrata, anziché alla propria compagnia, all’ U.C.I. UFFICIO CENTRALE ITALIANO ( sede: Corso Sempione, 39, 20145 Milano) il quale indicherà al richiedente quale compagnia Italiana sarà incaricata di gestire il sinistro in nome e per conto della compagnia straniera.

L’attività dell’ufficio è disciplinata dagli artt. 125 e 126 del D.Lgs 7 settembre 2005, n. 209 (c.d. Codice delle assicurazioni private).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...