Pensioni. Pignorabilità. La quota impignorabile secondo il Tribunale di Cagliari

In seguito all’intervento della Corte Costituzionale (Sent. 506/2002), è consentita la pignorabilità di quella parte di pensione, indennità rendita o assegno del debitore, che eccede quanto necessario per le esigenze di vita dello stesso.

Fatta salva tale vitale esigenza (ex art.38,co.2, Cost.), la parte eccedente è regolarmente assoggettabile al regime generale della responsabilità patrimoniale(art.2740 c.c.).

Al riguardo si osserva che non avendo il Legislatore ancora stabilito la parte di pensione impignorabile, ex art.38, co 2,Cost., resta al Giudice, attraverso la sua libera valutazione, di determinare la sussistenza dell’eccedenza in parola per poi, eventualmente, disporne l’ assegnazione al creditore.

Sul punto, il Tribunale di Cagliari – discostandosi, in modo più garantista, rispetto ad altre curie – ha, da diverso tempo, ritenuto l’importo di circa 750,00 euro il minimo indispensabile per garantire i mezzi adeguati alle esigenze di vita del pensionato.

Conseguentemente, possono essere legittimamente sottoposte a pignoramento, nella misura di legge (1/5), le pensioni dirette o di reversibilità che oltrepassano tale soglia.

IMG_2888.JPG

5 risposte a “Pensioni. Pignorabilità. La quota impignorabile secondo il Tribunale di Cagliari

  1. Solamente per capire: nell’ipotesi di una pensione di 1.500 euro dedotto l’importo di 750 rimangono 750 euro che possono essere pignorate per 1/5 e cioè 150 euro. Oppure il pignoramento sempre al 20% sarà di 300 euro?grazie
    grazie per l’attenzione

    • Gentile Enrico,
      questo è il consolidato orientamento del Giudice dell’Esecuzione del Tribunale di Cagliari, da molti anni.
      Migliaia di provvedimenti resi in esecuzioni mobiliari, nella forma del pignoramento presso l’ istituto di previdenza, sono stati deciso in tal senso, senza eccezioni.
      Analogamente, provvedono anche altri fori Italiani che, nel vuoto legislativo, hanno tuttavia individuato una diversa soglia di impignorabilità in alcuni casi maggiore in altri inferiore.
      Ti ringrazio per l’attenzione

  2. Pingback: PENSIONI: NUOVI LIMITI DI IMPIGNORABILITA’ AI SENSI DEL D.L. 83/2015 | Studiolegaledimarco·

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...