Giudizio di ottemperanza: è suscettibile d’esecuzione l’ordinanza di assegnazione ex art. 553 CPC?

“L’ordinanza di assegnazione del credito resa ai sensi dell’art. 553 cpc nell’ambito di un processo di espropriazione presso terzi, emessa nei confronti di una P.A. o soggetto ad essa equiparato ai sensi del codice del processo amministrativo, avendo portata decisoria (dell’esistenza, dell’ammontare del credito e della sua spettanza al creditore esecutante) e attitudine al giudicato, una volta divenuta definitiva, per decorso dei termini di impugnazione, è suscettibile di esecuzione mediante giudizio di ottemperanza (art. 112 comma 3 lett. c e art. 7 comma 2 D. Lgs. N. 104/2010. – CPA)

Cons. Stato (Ad. Plen.) 10/04/2012, n. 2

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...